sogna. osserva. ispirati. ricomincia.
Blog di viaggio ufficiale di Norwegian

Niente è meglio di una visita a Vancouver per completare una crociera in Alaska. Una visita a Vancouver, considerata una delle più belle città del mondo, dovrebbe essere in cima alle cose da fare di tutti i globetrotter del mondo. Con tante attrazioni e attività all'aperto, è il posto ideale per sgranchirsi le gambe prima o dopo un'avventura in Alaska. Se ti servisse qualcos'altro per convincerti, abbiamo preparato una lista delle principali cose da fare e vedere a Vancouver.

Stanley Park

Il gioiello della corona di Vancouver è lo splendido Stanley Park. Uno dei più grandi parchi cittadini del Nord America, Stanley Park vanta oltre 16 miglia di sentieri lungo una magnifica costa e attraverso imponenti foreste. La gente del posto adora camminare e andare in bici lungo il Seawall di cinque miglia che separa il parco dall'oceano. Goditi un giro nel parco in una carrozza trainata da cavalli. Altre attrazioni includono la ferrovia in miniatura, il villaggio dei totem e l'acquario di Vancouver, dove vivono delfini, beluga, foche, leoni marini, lontre e tanti altri animali. Resta nei paraggi dopo il tramonto per ascoltare il Nine O'clock Gun, un cannone azionato ogni notte alle 9:00 dal 1898.

Seawall a Stanley Park

Comunità artigianale di Granville Island

Fantastica per passeggiare, fare shopping od osservare la gente, Granville Island è una comunità artigianale nel cuore di Vancouver. Ristoranti, gallerie d'arte, studios, negozi... potresti trascorrere qui l'intera giornata camminando sulle sue pittoresche strade lastricate. Sali a bordo di un tour del porto in barca e non perderti il famoso Public Market, pieno zeppo di bancarelle di prodotti agricoli, carni, formaggi, e articoli realizzati a mano.

Il Museo di Antropologia

Il Museo di Antropologia è considerato uno dei migliori al mondo del suo genere. Scava un po' più a fondo alla scoperta delle culture autoctone del Pacifico nord-occidentale attraverso la vasta collezione di totem e altri artefatti. Le mostre includono anche opere provenienti dal Pacifico meridionale, Africa, Cina e altro ancora.

Il Giardino Botanico VanDusen

Esplora oltre 50 acri di flora proveniente da tutto il mondo, che rappresenta i diversi ecosistemi dai tropici all'artico, nel Giardino Botanico VanDusen. Dai prati ai boschi e cinque diversi laghi, passeggia in ogni tipo di terreno alla ricerca dei fiori di stagione. Il giardino vanta anche una collezione di sculture di pietra e un labirinto elisabettiano.

Giardino botanico VanDusen

Un giro sulla Skyride fino a Grouse Mountain

Sali a bordo della Skyride, la funivia più lunga del Nord America, fino alla cima di Grouse Mountain per goderti spettacolari panorami di Vancouver. Le attività in cima alla montagna includono trekking d'estate e sci in inverno.

Il ponte sospeso di Capilano

Quelli che amano una scarica d'adrenalina, possono provare il ponte sospeso di Capilano. Il ponte pedonale, che si estende per 450 piedi su una gola e 230 piedi al di sopra del fiume Capilano, è stato originariamente costruito nel 1889. Non preoccuparti, è stato preservato nel corso degli anni. Oppure prova la Treetops Adventure del parco, una passerella a 100 piedi al di sopra del suolo della foresta per essere faccia a faccia con le cime di un abete di Douglas di 1,300 anni.

Ponte sospeso di Capilano

Il premiato Giardino Cinese Classico Dr. Sun Yat-Sen

Viaggia indietro nel tempo fino alla Cina del 15° secolo nel Giardino Cinese Classico Dr. Sun Yat-Sen. Definito il "miglior giardino cittadino del mondo" da National Geographic, il parco è un ritorno ai tempi della dinastia Ming, quando i giardini venivano progettati per ottenere l'armonia di quattro elementi: roccia, acqua, piante e architettura. Cinquantadue mastri artigiani hanno viaggiato da Suzhou, Cina nel 1985 per costruire il giardino. Le rocce e le piante, incluso il bambù e il prugno che fiorisce in inverno, sono stati importati dalla Cina. La disposizione asimmetrica delle rocce e delle piante è volta a raggiungere il perfetto equilibrio dello yin e dello yang. Il risultato è un'oasi di pace.